Giornata Mondiale del Rene

Posted by
|

GIORNATA MONDIALE DEL RENE: 

BAXTER E L’ASSOCIAZIONE ANDREA TUDISCO INSIEME

Clown e bambini. Sorrisi e terapia. In occasione della Giornata mondiale del Rene, che si celebra il 12 marzo in tutto il mondo, Baxter, in collaborazione con l’Associazione “Andrea Tudisco” Onlus, promuove anche quest’anno alcune iniziative interamente dedicate ai piccoli pazienti.

Un intervento di clownterapia (giovedì 12 marzo) con i clown dottori per i bambini attualmente ospiti della Casa d’Andrea e un servizio di clown terapia presso il reparto di nefrologia dell’Ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma. L’obiettivo, che vedrà insieme Baxter e l’Associazione nei prossimi mesi, è di garantire interventi di supporto volti a migliorare sia la qualità della degenza dei bambini ricoverati che la condizione dei loro genitori, nonché di facilitare il lavoro dell’equipe medica ed infermieristica.

Gli interventi dei clown-dottori dell’Associazione Andrea Tudisco onlus in ospedale sono rivolti al supporto dei bambini ricoverati, mediante la trasformazione delle emozioni negative in positive.

L’associazione Tudisco si avvale di volontari e professionisti appositamente formati nei principali ospedali romani ed è attiva dal 2002 nell’ambito della clownterapia. Disciplina, quest’ultima, in grado di studiare e applicare l’effetto benefico del ridere e delle emozioni positive, riuscendo così a migliorare le aspettative e le motivazioni dei pazienti e del personale che li cura.

La Associazione Andrea Tudisco Onlus si occupa da 18 anni della tutela dei diritti alla salute dei bambini malati che, non potendo essere assistiti nelle strutture delle loro città di residenza, hanno bisogno di essere curati nei reparti specializzati degli ospedali presenti nella capitale.

Ad oggi, sono 3 milioni le persone in Italia affette da una patologia renale cronica e, secondo i dati del registro della Società italiana di Nefrologia , nel corso dell’anno 2012, sono stati 163 i pazienti di età inferiore ai 18 anni , che hanno effettuato almeno un giorno di dialisi (pazienti prevalenti). I pazienti incidenti dello stesso anno 2012 (cioè pazienti di età inferiore ai 18 anni che hanno iniziato il loro primo ciclo di dialisi cronica nell’anno 2012) sono stati 48.

 

iscriviti alla newsletter

Seguici sui Social Networks

Segui le novità sul nostro sito via Feed RSS Segui il nostro gruppo su Facebook Seguici su Twitter

Video Associazione

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per analisi statistiche e per garantirti una navigazione ottimale. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi