Donazioni

Tutte le donazioni a favore dell’Associazione Andrea Tudisco Onlus sono fiscalmente deducibili o detraibili secondo i limiti indicati dalla legge, purché siano effettuate attraverso bonifici bancari, versamenti in conto corrente postale, assegni circolari o bancari intestati ad Associazione Andrea Tudisco Onlus recanti la clausola “non trasferibile”, carte di credito, anche prepagate

PUOI SOSTENERE L’ASSOCIAZIONE CON UNA DONAZIONE LIBERALE:

ON-LINE, CON CARTE DI CREDITO O PAYPAL, premendo il pulsante:



VERSAMENTO IN POSTA:
C/C POSTALE: 96656004
IBAN: IT02Y 07601 03200 000096656004

BONIFICO BANCARIO:
BANCA PROSSIMA AG.05000 ROMA
IBAN: IT74 R033 5901 6001 0000 0000 058
BIC: BCITITMX

COORDINATE BANCARIE PER L’OPERATIVITA’ ESTERA:
IBAN: IT74 R033 5901 6001 0000 0000 058 codice BIC SWIFT: BCITITMX

Quando fai una donazione, ricorda sempre di indicare nome, cognome, indirizzo e numero civico, cap, città e provincia: solo così potremo tenerti aggiornato sulle nostre attività e sull’utilizzo che facciamo dei fondi.

 

Benefici fiscali per le persone fisiche

Rif.: art. 14, decreto legge n. 35/2005
Le liberalità in denaro o in natura erogate dalle persone fisiche in favore delle Onlus sono deducibili fino al 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque non oltre 70.000 EUR/anno.
ovvero
Rif.: art. 15, comma 1, lettera i-bis) d.P.R. 917/86
Le erogazioni liberali in denaro per un importo non superiore a 2.065,83 EUR (4 milioni di lire) a favore delle Onlus consentono una detrazione dell’imposta lorda pari al 24% (per l’anno 2013) e pari al 26% (a decorrere dall’anno 2014) della donazione effettuata.
ovvero
Rif.: art. 10, lettera g) d.P.R. 917/86
Dal reddito complessivo si deducono i contributi, le donazioni e le oblazioni erogati in favore delle organizzazioni non governative (Ong) di cui all’articolo 28 della legge 26 febbraio 1987, n. 49, per un importo non superiore al 2 per cento del reddito complessivo dichiarato.
Le donazioni sono deducibili solo nel caso di pagamento con Assegno, Bonifico bancario o Bollettino postale.

Benefici fiscali per le imprese

Rif.: art. 14, decreto legge n. 35/2005
Le liberalità in denaro o in natura erogate da enti soggetti all’imposta sulle società in favore delle Onlus sono deducibili fino al 10% del reddito complessivo e comunque non oltre 70.000 EUR/anno.
In alternativa
Rif.: art. 100, comma 2, lettera a) d.P.R. 917/86
Sono deducibili le erogazioni liberali a favore di organizzazioni non governative, per un ammontare complessivamente non superiore al 2% del reddito d’impresa dichiarato.
Rif.: art. 100, comma 2, lettera h) d.P.R. 917/86
Sono deducibili le erogazioni liberali in denaro, per un importo non superiore a 2.065,83 EUR o al 2% del reddito d’impresa dichiarato, a favore delle Onlus

iscriviti alla newsletter

Seguici sui Social Networks

Segui le novità sul nostro sito via Feed RSS Segui il nostro gruppo su Facebook Seguici su Twitter

Video Associazione

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per analisi statistiche e per garantirti una navigazione ottimale. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi