Le nostre equipe di Clown Dottori sono presenti presso i seguenti Ospedali:

Sede San Paolo

Viene effettuato l’affiancamento in oltre 9000 prelievi l’anno, ma non solo,  viene anche realizzato il supporto in altri test particolari, quali tampone faringeo, test del sudore e curva glicemica.

I Clowndottori dell’Associazione affiancano il personale nei prelievi: la distrazione del bambino facilita la realizzazione del prelievo, nonché lo stato più rilassato del piccolo paziente favorisce la possibilità “di prendere” la vena da parte dell’infermiere (lo stato rilassato e di buon umore, come dimostrato in diverse ricerche,  favorisce il flusso del sangue e pertanto facilita l’individuazione delle vene).

La distrazione del bambino inoltre, abbassa la soglia del dolore e favorisce l’intervento del personale e la predisposizione del piccolo paziente: il bambino distratto ha minor percezione di quello che sta subendo, si accorge in maniera minore delle pratiche mediche e il dolore che ne consegue è decisamente ridotto.L’integrazione fra equipe clown e staff infermieri ha raggiunto un altissimo livello e tutti gli interventi si svolgono ormai in perfetta sintonia.

Sede del Gianicolo

Il progetto prevede 2 visite settimanali di 3 ore ciascuna, il martedì e il giovedì dalle ore 8,00 alle 11,00

L’idea progettuale prende le mosse dalla rilevazione dell’importanza dei potenziali effetti benefici della clownterapia in un reparto cruciale come quello di nefrologia, che effettua circa 900 ricoveri l’anno di bambini affetti da malattie renali, i quali devono affrontare interventi complessi come il trapianto del rene o trattamenti delicati come la dialisi.

I clowndottori opereranno in totale sintonia e sinergia con il personale medico, con l’obiettivo di creare attorno ai piccoli pazienti un clima emotivo che consenta il miglioramento dell’efficacia delle cure, favorendo nel contempo, anche per i familiari, una diminuzione dello stato di ansia e di stress connessi con il ricovero e la malattia.

Viene realizzato inoltre affiancato il personale nei prelievi e nelle terapie “per iniezione” previste quotidianamente: la distrazione del bambino facilita la realizzazione del prelievo e una riduzione della soglia del dolore.

Sede del Gianicolo

Il progetto prevede 2 visite settimanali di 3 ore ciascuna, il mercoledì e venerdì  dalle ore 9,00 alle 12,00

Gli interventi nel reparto di Cardiologia sono   tesi al benessere dei bambini, a trasformare con il sorriso le loro paure  ed a aiutarli a vivere meglio l’esperienza del ricovero, delle medicazioni e dell’analisi invasive e a stimolare il loro percorso di cura, come dimostrato da numerose ricerche scientifiche della Psico Neuro Endocrino Immunologia.

L’intervento dei clowndottori è finalizzato al supportare il bambino e le famiglie nella fase di pre-operatoria; supportare il bambino e le famiglie nella fase post-operatoria (fine anestesia, dolori conseguenti operazione, periodo di astinenza, prima evacuazione, ecc…).; attenuare l’esperienza di stress negativo caratterizzata dalla lungodegenza dei parenti dei bambini ricoverati restituendo ai bambini lungodegenti una realtà più adeguata, offrendo loro una atmosfera più simile alla vita quotidiana, permettendogli momenti di gioco, svago e distrazione.

Il progetto prevede 1 visita settimanale di 3 ore, il venerdì  dalle ore 9,00 alle 12,00

I clown dottori  utilizzano  gli strumenti del clown, integrandoli con conoscenze psicologiche e sociosanitarie per facilitare le relazioni all’interno di un sistema, cogliendone le dinamiche relazionali e riformulando la lettura di esse in chiave paradossale, al fine di agire sulle  emozioni, trasformandole.

L’obiettivo principale è quindi quello  di creare attorno al  piccolo paziente un clima emotivo positivo che consenta il miglioramento dell’efficacia delle cure. Sono tesi al benessere dei bambini, ad alleviare con il sorriso le loro sofferenze  ed a aiutarli a vivere meglio l’esperienza del ricovero e della malattia.

Fra i compiti dei clowndottori in pediatria ci sono: accompagnare il bambino alla camera operatoria, supportare il bambino e le famiglie nella fase di pre-operatoria, supportare il bambino e le famiglie nella fase post-operatoria (fine anestesia, dolori conseguenti operazione, periodo di astinenza, prima evacuazione, ecc…), accompagnare il bambino in eventuali analisi da effettuare fuori del reparto, affiancare il personale nelle medicazioni, supportare il personale infermieristico in particolari casi problematici (es:problemi di lingua con famiglie straniere) e sdrammatizzare gli strumenti medici/infermieristici al fine di permettere al bambino di familiarizzare con elementi importanti per la propria cura e pertanto facilitare il compito del personale del reparto.

Il progetto prevede 2 visite settimanali di 3 ore ciascuna, il mercoledì e venerdì dalle ore 9,00 alle 12,00

Il reparto di Neuropsichiatria infantile è un reparto molto delicato e presenta diverse tipologie di intervento. I compiti dei clowndottori sono svariati, dall’affiancamento del personale nelle terapie e negli esami  particolari (infiltrazioni botulino, elettroencefalogramma, e altri…) che a seconda delle patologie dei bambini ricoverati possono richiedere tipologie di distrazioni diverse,  a interventi specifici a seconda delle diverse necessità. Particolare attenzione viene dedicata anche al coinvolgimento dei genitori, viste le particolari situazioni che si incontrano in reparto: abbassando i livelli di ansia e stress collegati al vissuto del ricovero e favorendo la reattività della famiglia e la collaborazione con il personale sanitario.

Il progetto prevede 2 visite settimanali di 3 ore ciascuna, il marted’ e giovedì  dalle ore 9,00 alle 12,00

I reparti di Oncologia pediatrica e Neurochirurgia pediatrica sono adiacenti e l’intervento dei clowndottori coinvolge entrambe le strutture.

Il lavoro dei clowndottori in questi reparti è altamente specifico e significativo date le tipologie di patologie che si incontrano e dato dal fatto che essendo lungodegenze si creano relazioni molto significative con i piccoli pazienti.

Il supporto dei clowndottori viene eservitato attravero l’affiancamento del  personale nei prelievi e nelle terapie “per iniezione” previste quotidianamente nel supporto al bambino e alle famiglie nella fase di pre-operatoria e nella fase post-operatoria, affiancamento del  personale nelle medicazioni per favorire l’intervento: il bambino distratto ha minor percezione di quello che sta subendo, si accorge in maniera minore delle pratiche mediche e il dolore che ne consegue è decisamente ridotto, affiancamento il personale ospedaliero nelle fisioterapie.

Inoltre i clowndottori intervengono per attenuare l’esperienza di stress negativo caratterizzata dalla lungodegenza dei parenti dei bambini ricoverati restituendo ai bambini lungodegenti una realtà più adeguata, offrendo loro una atmosfera più simile alla vita quotidiana, permettendogli momenti di gioco, svago e distrazione e offrendo ai genitori un “tempo dedicato”, funzionale ad un recupero di energie e a un cambiamento di segno delle emozioni.

Il progetto prevede 1 visita settimanale di 2 ore, il mercoledì  dalle ore 8,00 alle 10,00

Da poco è partita anche una nuova avventura presso l’Ospedale Spaziani di Frosinone.

In collaborazione con l’Associazione “Aiutaci ad aiutare”  che sostiene il nostro intervento,  i nostri clowndottori sono presenti una volta a settimana presso il reparto di Pediatria, effettuando l’affiancamento al personale durante i prelievi nella prima parte della mattinata e realizzando il giro visite con interventi dedicati ad ogni singolo bambino nel resto del reparto (12 posti letto).